Internet computer wiki

Overview su Internet Computer

Overview su Internet Computer

Internet Computer è una blockchain “multiuso” che fornisce una piattaforma pubblica per l’hosting di token e applicazioni decentralizzate (dApp).

Agisce come uno stack di tecnologie completo che rende possibile la creazione di sistemi e servizi che vengono eseguiti interamente sulla blockchain.

Cos'è Internet Computer?

Concettualmente, Internet Computer è un’estensione dell’internet esistente che consente a una rete globale di computer di fornire la potenza di calcolo per l’esecuzione di software applicativi.

Più o meno allo stesso modo in cui l’adozione del Transmission Control Protocol (TCP) e del protocollo Internet (indirizzo IP) hanno fornito delle regole per il trasferimento di dati tra gli endpoint che hanno contribuito a stabilire la “rete di reti” che conosciamo come l’Internet di oggi, Internet Computer si basa su un protocollo di decentralizzazione chiamato Internet Computer Protocol per definire i componenti software che consentono a una rete globale di computer di combinare le proprie risorse per leggere, replicare, modificare e restituire lo stato dell’applicazione.

Le chiavi dell’infrastruttura di Internet Computer sono:

  • Un protocollo sicuro che consente l’esecuzione in modo trasparente di calcoli generici direttamente su Internet.
  • Una rete che esegue il protocollo per fornire capacità di calcolo, ad esempio l’hardware, la CPU e la memoria necessari per eseguire i programmi, tramite data center gestiti in modo indipendente.
  • Una piattaforma scalabile e accessibile a livello globale per l’esecuzione di applicazioni software.

Perché costruire Internet Computer?

Per gli utenti finali, l’accesso ai servizi costruiti su Internet Computer è ampiamente trasparente, l’esperienza di interazione con un’applicazione decentralizzata è la stessa di un cloud pubblico o privato.

Per le persone che creano e gestiscono questi servizi basati su Internet Computer, tuttavia, Internet Computer elimina molti dei costi, dei rischi e delle complessità associati allo sviluppo e alla distribuzione di applicazioni e microservizi moderni.

Inoltre, il suo protocollo sicuro garantisce un recapito dei messaggi affidabile, trasparenza e solidità senza la necessità di fare affidamento su firewall, strutture di backup, servizi di bilanciamento del carico (load balancing) o di orchestrazione del processo di failover.

In un certo senso, costruire Internet Computer significa riportare Internet alle sue radici originarie aperte, innovative e creative.

Per concentrarci su alcuni esempi specifici, Internet Computer esegue le seguenti operazioni:

  • Supporta l’interoperabilità, funzioni condivise, API permanenti e applicazioni ownerless (senza proprietario) che riducono il rischio per la piattaforma e incoraggiano l’innovazione e la collaborazione.
  • Mantiene i dati automaticamente in memoria eliminando la necessità di server di database e gestione dell’archiviazione, migliora l’efficienza computazionale e semplifica lo sviluppo del software.
  • Semplifica lo stack tecnologico che le organizzazioni IT devono integrare e gestire, migliorando l’efficienza operativa.

Canister

Internet Computer ospita potenti smart contract (o contratti intelligenti) chiamati canister.

I canister sono inviolabili, autonomi, ospitati on-chain e possono essere eseguiti contemporaneamente e interagire tra loro.

I canister possono soddisfare le richieste HTTPS create dagli utenti finali, il che consente loro di offrire direttamente esperienze Web interattive.

Ciò significa che è possibile creare dApp, sistemi e servizi sulla blockchain senza integrare siti Web in esecuzione su servizi di hosting cloud aziendali e server privati nella loro architettura, il che fornisce un vero decentramento end-to-end del Web 3.0, resistenza alla censura e una sicurezza superiore.

Per maggiori informazioni sui canister visitare:

dApp

Internet Computer è stato progettato per migliorare l’esperienza dell’utente nell’interazione con gli smart contract e le dApp in esecuzione su una blockchain.

Le dApp su IC sono in grado di fornire contenuti Web, consentendo agli utenti di interagire con le dApp tramite il proprio browser.
Le stesse dApp sono gestite dai canister (dApp/smart contract) su IC con le garanzie di stabilità e sicurezza che offre.

Gli sviluppatori creano dApp usando linguaggi di programmazione come Rust o Motoko, li compilano nel codice byte di WebAssembly e distribuiscono i moduli WebAssembly nei canister su Internet Computer.

Un canister comprende un modulo WebAssembly e una memoria persistente.

Per ulteriori informazioni o per iniziare a utilizzare le dApp su IC, consulta:

Internet Identity

Internet Identity è un framework di autenticazione blockchain anonimo supportato da Internet Computer. Gli utenti possono creare degli “Identity Anchor” ovvero ancoraggi a cui si possono assegnare dispositivi crittografici compatibili, come il sensore di impronte digitali su un laptop, il sistema di identificazione facciale su un telefono o un HSM portatile, come un portafoglio YubiKey o Ledger. Successivamente, possono registrarsi e autenticarsi su qualsiasi dApp in esecuzione su Internet Computer utilizzando uno qualsiasi dei dispositivi che hanno assegnato al loro anchor. Ciò fornisce un elevato livello di praticità, consentendo agli utenti di autenticarsi sulle dApp a cui sono interessati con una soglia di attrito molto bassa, beneficiando al contempo del massimo livello di sicurezza crittografica, ma senza la necessità di amministrare o gestire direttamente il seed della chiave crittografica da soli, prevenendo errori e il furto del seed. Il sistema rende anonimi gli utenti nei confronti delle dApp e ogni volta che viene utilizzato un Anchor per interagire con una dApp, la stessa dApp visualizza uno pseudonimo appositamente generato, che impedisce agli utenti di essere tracciati dalle dApp che utilizzano. Un utente può creare tutti gli Identity Anchor che desidera. A differenza della maggior parte dei metodi di autenticazione, Internet Identity non richiede agli utenti di impostare e gestire password o fornire informazioni di identificazione personale alle dApp o a Internet Identity stessa. Per saperne di più su Internet Identity o per generare un anchor, puoi consultare:

NNS

Internet Computer è governato e gestito in tempo reale da un sistema di governance, integrato nei suoi protocolli blockchain, chiamato Network Nervous System (o NNS). Chiunque può presentare delle proposte al NNS che vengono respinte o adottate dalla community e quindi eseguite automaticamente. Le proposte possono aggiungere ulteriori nodi per eseguire Internet Computer, aggiornare il protocollo di Internet Computer migliorando il software di replica in esecuzione sulle macchine dei nodi, modificare i parametri economici, eseguire configurazioni generali e molte altre cose. Ciò fornisce un vantaggio rispetto alle blockchain tradizionali, che devono essere aggiornate manualmente da quei nodi operativi tramite un “hard fork”. La rete decentralizzata di Internet Computer è quindi progettata per essere autogestita.

Token

Internet Computer utilizza uno utility token: ICP. I possessori possono mettere in staking gli ICP, consentendo loro di partecipare alla governance di Internet Computer e guadagnare voting rewards (premi di voto). ICP può anche essere convertito in Cycle (cicli) e utilizzato per alimentare la potenza di calcolo, la comunicazione e i costi di archiviazione dei canister. La blockchain incorpora un modello di “reverse gas“, in cui gli smart contract pagano per il proprio calcolo e devono essere precaricati con i cycle per funzionare, più o meno allo stesso modo in cui un’auto elettrica deve essere precaricata con l’elettricità per poter funzionare. Ciò garantisce che gli utenti finali che usano dApp, sistemi e servizi possano interagire con questi sul Web senza avere bisogno di token per pagare i calcoli e le interazioni che gli stessi innescano. Internet Computer mantiene un tasso di conversione variabile in modo che 1 trilione di cycles costi circa 1 DSP FMI in ICP.

Internal Building Blocks

Internamente, la rete di Internet Computer è composta da singole subnet blockchain. Le nuove subnet blockchain (spesso chiamate semplicemente “subnets” o “sottoreti“) sono formate da node machines collegate tra loro per aumentarne la capacità di ospitare dati e calcoli degli smart contract. I suoi protocolli sfruttano la chain key cryptography per fare in modo che le subnets funzionino come un’unica blockchain, che siano completamente trasparenti al codice dello smart contract e che ogni smart contract sulla blockchain possa chiamare direttamente qualsiasi altro smart contract. È possibile aggiungere un numero qualsiasi di sottoreti, e ogni sottorete aggiuntiva aumenta linearmente la capacità complessiva della rete. Internet Computer viene eseguito su una rete sovrana composta da speciali node machines. Questi sono gestiti da node provider indipendenti (proprietario/operatori del nodo) e da data center indipendenti, collocati in diverse aree geografiche e giurisdizioni in tutto il mondo, che non necessitano in alcun modo l’utilizzo di servizi cloud corporate. Le nuove subnet sono formate da node machines combinate per essere indipendenti secondo una gerarchia di decentralizzazione comprendente node provider, data center, area geografica e giurisdizione. Ciò assicura ad ogni subnet le proprietà di sicurezza e di resilienza desiderate con maggiore precisione e con livelli più bassi di replicabilità che ne aumentando l’efficienza. Per un’analisi più approfondita consulta il Whitepaper. Internet Computer è stato sviluppato da DFINITY Foundation, che tuttora continua ad essere il suo principale sostenitore. La rete è stata sottoposta alla fase di Genesis il 10 maggio 2021.

Vedi anche