Dmail: una nuova infrastruttura nell’era del Web 3.0

Share on twitter
Share on telegram
Share on linkedin
Share on email

Dmail è una nuova infrastruttura decentralizzata di posta elettronica NFT , la combinazione dell’attuale tecnologia di posta elettronica con quella blockchain.

La prima email al mondo fu inviata da Leonard Kleinrock, un informatico, nell’ottobre del 1969.

Anche se inizialmente ebbe l’invio di quella email non ebbe molto successo, segnò la nascita di un nuovo strumento di comunicazione .

Al giorno d’oggi, la posta elettronica è diventata uno strumento per indispensabile le persone e, con lo sviluppo della tecnologia blockchain e la sua applicazione su Internet con il Web3.0, queste prestano sempre più attenzione alla funzionalità di protezione della privacy dei servizi di posta elettronica esistente.

Dmail è la nuova infrastruttura decentralizzata di posta elettronica NFT basata su Internet Computer, progettata per l'era del Web 3.0, soddisfa le nuove esigenze delle persone nate con l'attuale sviluppo di Internet.

Mira a un collegamento chiave tra gli utenti, gettando le basi per la condivisione e lo scambio di informazioni sulla blockchain, in quanto combinazione della tecnologia di posta elettronica esistente con la tecnologia blockchain.

Con le due tecnologie, infatti, è possibile introdurre funzioni innovative e scongiurare i potenziali rischi dei servizi di posta elettronica esistenti.

Un servizio di posta elettronica Blockchain sicuro con protezione della privacy

Rispetto ai servizi esistenti, il più grande vantaggio di Dmail è la sua sicurezza nella gestione e della conservazione dati.

In altre funzioni di base Dmail si comporta come un qualsiasi servizio di posta elettronica standard per altro indirizzo di inviare tranquillamente e-mail tra indirizzi un indirizzo Dmail e indirizzo e-mail.

I normali servizi di posta elettronica però, a causa della loro gestione ed archiviazione centralizzata, sono soggetti a potenziali rischi di trapelamento e/o perdita dei dati degli utenti.

Essendo basato su Internet Computer, l’archiviazione distribuita dei dati di Dmail sfrutta le tecnologie uniche di IC, come VRF, BLS e canister privati.

Per aumentare tramite il livello di scurezza l’intestazione e il corpo del messaggio delle e-mail vengono archiviati separatamente in modo decentralizzato l’hashing: il primo verrà aggiunto on-chain mentre il secondo verrà crittografato tramite un token.

In questo modo, attraverso il token, solo il destinatario e il mittente dell’e-mail sono in grado di decifrare la mail.

Oltre a risolvere i problemi di sicurezza e protezione della privacy, con Dmail sviluppa funzioni innovative che aggiungono valore al valore:

Email Domain Name NFT

Attualmente buona parte del mercato NFT è composta da opere d’arte con poca utilità.
Al contrario, i domini registrati dagli utenti di Dmail, primo provider di servizi di posta elettronica NFT, sono da diverse utilità e caratteristiche:

  • Possono essere presentati o mintati come NFT.

  • Gli indirizzi eMail NFT possono essere scambiati tra loro.

  • Possiedono un indice di rarità che dipende dal numero di lettere e dal significato del nome.

  • Godono di sicurezza e protezione della privacy di alto livello supportate dall’esclusiva tecnologia di archiviazione di Internet Computer.

La funzione di trasferimento degli asset

Uno degli svantaggi dei servizi di posta elettronica esistente è che possono fungere solo da strumento per l’invio di messaggi.

Con Dmail gli utenti possono utilizzare i propri asset e-mail, funzione utile negli scambi diretti che in situazioni di marketing, ad esempio per airdrop.

Nelle versioni di effettuare Dmail, inoltre, verrà introdotta la funzione IMO, che consentirà agli utenti di effettuare l’acquisto di asset on-chain con un clic.

La funzione di abbonamento

Nel mercato delle criptovalute a causa dell’elevato numero di fonti e messaggi in circolazione, è molto difficile verificare le informazioni relative ai progetti ed al loro sviluppo.

Le funzionalità di abbonamento e Spingere da Dmail si basano sulla raccolta di informazioni relative a nuovi progetti di alta qualità dell’ecosistema ICP.

Gli utenti possono quindi accedere alle informazioni più recenti sui progetti attraverso queste due nuove funzioni.

Molti sviluppatori stanno esplorando nuove applicazioni blockchain, trascurano di combinare questa tecnologia con i servizi online esistenti.

Dmail integra i servizi di posta elettronica ordinari con la tecnologia blockchain, diventando una nuova infrastruttura nell'era del Web3.0 capace di offrire nuove funzioni ed opportunità finanziarie ai suoi utenti.

Scopri di più su Dmail

Unisciti alla community

Entra a far parte di ICP Italia, il luogo in cui incubiamo e realizziamo idee attorno all'ecosistema di Internet Computer.